Cambio al vertice dei Postali Cisl. Celso Marsili eletto segretario provinciale della categoria

Celso Marsili, segretario generale Slp Cisl BresciaLa Slp Cisl di Brescia ha un nuovo segretario provinciale. E’ Celso Marsili, 55 anni, delegato sindacale dal 2009. Lo ha eletto oggi pomeriggio il Direttivo della categoria che ha accolto le dimissioni di Giovanni Punzi presentate per favorire il rinnovamento del gruppo dirigente.

Ex operaio metalmeccanico alla Iveco di Brescia, Celso Marsili è stato assunto in Poste Italiane nel 1990 attraverso uno degli ultimi concorsi banditi dall’azienda; delegato sindacale, componente della Rsu e rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, è componente della Segreteria provinciale della Slp dal 2013.

Su sua proposta il Direttivo ha completato la Segreteria bresciana eleggendo Gloria Matti (segretario generale aggiunto) e Armando Fiengo.

 

VICINI AI LAVORATORI E AI LORO PROBLEMI

da sinistra: Gloria Matti, Celso Marsili, Armando FiengoIl mio lavoro sarà nel segno della continuità con quanto impostato in questi anni da Giovanni Punzi – ha detto Marsili nel suo intervento dopo l’elezione – con una vicinanza quotidiana ai lavoratori, affrontando i problemi e cercando le soluzioni migliori, avendo bene in mente la natura sociale di un servizio come quello che pur tra mille difficoltà viene garantito ogni giorno dai lavoratori di Poste Italiane, e l’importanza che esso ha per i cittadini e più in generale per il sistema economico e per l’amministrazione pubblica.

 

SFORZO SPECIALE PER COINVOLGERE I GIOVANI LAVORATORI

“Attenzioni e sforzi speciali li dedicheremo al coinvolgimento dei giovani lavoratori di Poste Italiane, per far crescere la sensibilità sindacale e la specifica sensibilità della Cisl, garanzia di rappresentanza autentica, di tutela e di partecipazione”.

 

IL VIVO RICONOSCIMENTO DEL LAVORO SVOLTO FINO AD OGGI

Celso Marsili (a sinistra) e Giovanni PunziCelso Marsili ha avuto parole di vivo ringraziamento per Giovanni Punzi, per quanto ha fatto dal 2000 ad oggi a servizio della categoria e della sua autonomia. Parole alle quali si è associato il segretario provinciale della Cisl Francesco Diomaiuta che ha sottolineato l’impronta di confederalità che Punzi ha dato alla categoria e il suo contributo alla crescita e al consolidamento di tutta l’organizzazione. Ai lavori del Direttivo ha partecipato anche Giuseppe Marinaccio, componente della Segreteria nazionale della categoria, già segretario lombardo della Slp Cisl.

Etichette: , , ,