L’Italia riparte. A piccoli passi

L’anno economico si chiude con una nota positiva. L’Istat, l’istituto centrale di statistica, registra segnali di ottimismo rispetto alla crescita italiana. La nota periodica di andamento sull’economia segnala che nel settore manifatturiero si è registrato sia un aumento degli ordinativi a ottobre (+0,9% rispetto al mese precedente), sia un miglioramento della fiducia a dicembre. Anche per i consumatori si è evidenziato un miglioramento della fiducia nel mese di dicembre. L’indicatore anticipatore dell’attività economica registra quindi una ripresa, delineando una prospettiva positiva del ritmo di crescita dell’economia nei prossimi mesi.

Per quanto riguarda il mercato del lavoro – aggiunge l’istituto di statistica – a dicembre le attese formulate dagli imprenditori sulle tendenze dell’occupazione, segnalano un miglioramento nell’industria manifatturiera e una diminuzione nei servizi, nel commercio e nelle costruzioni.

Sul fronte dei prezzi, segnali di recupero si registrano anche nei prezzi alla produzione dei beni di consumo destinati al mercato interno che, dalla primavera, risultano in tendenziale aumento: il tasso di incremento su base annua e’ salito in novembre allo 0,4%, a sintesi della crescita, dopo oltre un anno, dei prezzi dei beni non durevoli (+0,3%) e dell’aumento, in linea con il ritmo dei mesi precedenti, per i beni durevoli (+0,9%).

 

conquistedellavoro.it

Etichette: , ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511