Per la Femca un 2017 accompagnato dal motto della scuola popolare di don Milani
TORNA INDIETRO

Per la Femca un 2017 accompagnato dal motto della scuola popolare di don Milani

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 13 Novembre 2016

agenda-femca-brescia-2017Mi interessa. Mi importa. Mi sta a cuore. Sono le possibili traduzione dell’inglese “I care” scritto sulla parete della scuola popolare di Barbiana di don Milani. La Femca Cisl bresciana lo ha riprodotto sulla copertina della piccola agenda tascabile che come ogni anno invierà ai propri iscritti per il nuovo anno.

Insieme a tante informazioni pratiche, indirizzi e numeri di telefono delle sedi e dei servizi della Cisl, l’agendina sottolinea il senso più profondo del “fare per gli altri”, del “fare insieme” che è all’origine dell’esperienza associativa della Cisl.

Ho capito – insegnava don Milani nella sua scuola popolare – che il problema degli altri è uguale al mio: risolverlo insieme è politica, venirne a capo da soli è egoismo”.

Un concetto che la Femca provinciale sottolinea e amplia con un brevissimo testo del cardinale Carlo Maria Martini (Il profilo del sindacalista) e l’Articolo 2 dello Statuto, quello che continua ad essere il riferimento più significativo di chi si riconosce della Cisl.