BONUS 200 euro: che cos’è? chi ne ha diritto? chi deve fare la domanda e chi no? All’ INAS CISL tutte le risposte

La nuova economia comincia al supermercato. Cash Mob Etico con il sostegno della Fim Cisl
TORNA INDIETRO

La nuova economia comincia al supermercato. Cash Mob Etico con il sostegno della Fim Cisl

2 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 17 Settembre 2016

la-nuova-economia-comincia-dal-carrello-della-spesaAnche la Fim Cisl Lombardia sostiene e partecipa l’iniziativa che oggi e domani, sabato 17 e domenica 18 settembre, proporrà a quanti andranno a fare la spesa nel supermercato Coop di via Mantova a Brescia di dare un voto alle aziende e ai loro prodotti. In che modo? Con il portafoglio.

 

L’operazione si chiama Cash Mob Etico, ed è promossa da NeXt, acronimo di “nuova economia per tutti”, una rete di organizzazioni della società civile, di consumatori, di imprese e del Terzo Settore che promuove una nuova economia più sostenibile attraverso nuove forme di dialogo e di interazione tra cittadini e imprese.

Nelle corsie del supermercato saranno segnalati i prodotti che vengono realizzati rispettando l’ambiente, le persone, la legalità e le comunità locali; i consumatori che vorranno saperne di più potranno rivolgersi ai volontari della rete Next presenti per tutta la giornata di oggi e domani

logo-cashmobetico L’iniziativa vuole dimostrare quanto il consumatore con le sue scelte alimentari possa indirizzare le aziende verso una maggiore etica e sostenibilità. Più che con boicottaggio è con il portafoglio – comparando un prodotto piuttosto che un altro – che si possono valorizzare i comportamenti virtuosi di un’impresa.

 

Cash Mob Etico si inserisce nel solco dell’economia civile, strada che la Fim Cisl sostiene con forza e determinazione, per tracciare un modo innovativo e moderno di dare protagonismo ai lavoratori, che sono prima di tutto cittadini, per incidere nei cambiamenti ed essere protagonisti della costruzione di condizioni di maggiore giustizia ed equità.