GOL: riqualificareformare, reinserire al lavoro. Dalla Regione un assist (clicca QUI) che mancava

 

Case popolari, nuova protesta dei sindacati inquilini contro la Regione
TORNA INDIETRO

Case popolari, nuova protesta dei sindacati inquilini contro la Regione

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 21 Giugno 2016

sicet5Continua la mobilitazione di Cgil, Cisl, Uil regionali con i sindacati degli inquilini Sicet, Sunia, Uniat, Unione inquilini, Conia, contro la legge di riforma regionale dell’edilizia popolare. Oggi pomeriggio hanno nuovamente manifestato a Milano – presente una delegazione del Sicet Cisl di Brescia – davanti alla sede dell’Assessorato alla casa della Regione Lombardia per chiedere più case popolari, investimenti duraturi e una riforma che tuteli i diritti delle persone ad avere un affitto sopportabile in abitazioni dignitose.

Il prossimo 28 giugno il Consiglio regionale voterà il testo della riforma e i sindacati sollecitano modifiche con diversi obiettivi:

 

Un nuovo presidio dei sindacati inquilini è in programma il giorno della votazione (clicca sul link per scaricare la locandina)