GOL: riqualificareformare, reinserire al lavoro. Dalla Regione un assist (clicca QUI) che mancava

 

Il 26 maggio la consegna in Regione delle firme contro la riforma delle case popolari
TORNA INDIETRO

Il 26 maggio la consegna in Regione delle firme contro la riforma delle case popolari

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 12 Maggio 2016

una manifestazione del sicet e dei sindacati inquilini davanti al consiglio regionale della lombardiaPresidio sindacale il 26 maggio davanti alla sede del Consiglio regionale della Lombardia in occasione della consegna delle petizione, accompagnata da migliaia di firme, che chiede una legge di riforma dell’edilizia residenziale pubblica capace di rilanciarne il ruolo sociale.

La petizione promossa dai sindacati degli inquilini Sicet, Sunia, Uniat, Unione inquilini, Conia – d’intesa con Cgil Cisl e Uil regionali – chiede di intervenire sulle reali cause della crisi del sistema pubblico di gestione e d’offerta delle case popolari.

Le preoccupazioni dei sindacati sono riassumibili in tre punti:

Il presidio del 26 maggio avrà inizio alle ore 16 in via Fabio Filzi 22 a Milano.