Dispersione scolastica, problema di tutti. Leggi di più

Sciopero nel lavoro pubblico: rinnovare i contratti, migliorare i servizi
TORNA INDIETRO

Sciopero nel lavoro pubblico: rinnovare i contratti, migliorare i servizi

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 7 Aprile 2016

4 BISMigliaia di lavoratrici e lavoratori dei servizi pubblici sono scesi in strada questa mattina a Milano per la manifestazione regionale in occasione dello sciopero del pubblico impiego lombardo.

Competenze, innovazione, produttività sono state le parole d’ordine della mobilitazione per chiedere il rinnovo di contratto scaduto da quasi sette anni.

“Dopo la firma dell’intesa sui quattro comparti – hanno detto i leader sindacali della Funzione pubblica Cisl Cgil Uil – il governo non ha più scuse per tenere illegittimamente bloccata la contrattazione. E deve trovare le risorse per i nuovi contratti. Anche governatori e amministratori locali devono fare la propria parte. Per riorganizzare e riqualificare i servizi pubblici locali bisogna uscire dalla logica di tagli, blocchi e ridimensionamenti. Serve un percorso nuovo che coinvolga lavoratori e cittadini, che metta al centro le persone e non le leggi, che rilanci i servizi pubblici alle comunità locali. Un percorso di investimenti per liberare l’energia al servizio del paese. Iniziando dal rinnovo dei contratti”.