Gruppo Burgo (Cartiera di Toscolano): accordo sperimentale su banca ore e straordinario
TORNA INDIETRO

Gruppo Burgo (Cartiera di Toscolano): accordo sperimentale su banca ore e straordinario

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 23 Marzo 2016

cartieraSiglata l’intesa sulle dinamiche di flessibilità dell’orario di lavoro – e relativi riconoscimenti economici – alla Burgo, gruppo industriale che comprende la Cartiera di Toscolano. L’obiettivo indicato nella premessa dell’intesa era quello di intervenire “sui costi derivanti dall’utilizzo del lavoro straordinario” e su quelli “commessi alla contabilizzazione dei residui di ferie e di riduzione di orario”, rendendoli “omogenei a tutto il gruppo” anche per “i relativi trattamenti economici collegati”.

L’accordo prevede che su base volontaria, e quindi con il consenso del lavoratore, la quantità di flessibilità oraria e i termini di preavviso possano superare quelli stabiliti dal contratto nazionale di lavoro. I trattamenti economici premianti sono stati definiti per tutti gli elementi del calcolo: ore di ferie, riduzioni di orario, ex festività residue; numero delle flessibilità rese a carattere volontario; numeri di ore maturate nella banca ore.

L’accordo è stato siglato dopo il voto, positivo a larga maggioranza, espresso dai lavoratori di tutto il gruppo Burgo.

Le Segreterie nazionale Fistel Cisl, Slc Cgil e Uilcom hanno espresso un giudizio positivo sull’intesa, auspicando che essa costituisca la base per la definizione del nuovo premio di risultato di cui si comincerà a discutere dopo l’estate.

 

clicca QUI per leggere il comunicato sindacale