Le sedi CISL sono aperte per le necessità di lavoratori, giovani, pensionati e cittadini. QUI tutti gli indirizzi e i numeri di telefono per prenotare un appuntamento

Alta l’adesione allo sciopero dei lavoratori di supermercati e coop
TORNA INDIETRO

Alta l’adesione allo sciopero dei lavoratori di supermercati e coop

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 7 Novembre 2015

Massiccia l’adesione alla prima giornata di sciopero nazionale indetta da Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs per chiedere il rinnovo dei contratti di lavoro nel terziario.

I lavoratori della grande distribuzione organizzata, delle cooperative di consumo e del commercio al dettaglio – complessivamente circa 10.000 nel bresciano – hanno protestato contro lo stallo negoziale che blocca il rinnovo dei contratti attesi da 23 mesi. Circa l’80% dell’occupazione in questo settore è femminile ed i rinnovi contrattuali hanno dunque anche un’alta valenza sociale.

A Brescia per tutta la mattinata si è svolto un presidio davanti alla Coop di via Corsica e alla sede di Confesercenti: i lavoratori hanno distribuito a cittadini e automobilisti un volantino che riassume le ragioni della protesta.

Se non riprenderà il confronto negoziale per il rinnovo del contratto, lo sciopero si ripeterà il 19 dicembre.

Fotografie della mattinata di protesta sono pubblicate nella pagina Facebook Cisl Brescia.