Gruppo Riva, vertice al Ministero sul futuro del gruppo. Fim Cisl: incontro positivo

Gruppo Riva Acciaio (Verona)Al Ministero dello Sviluppo economico si è svolto oggi un incontro tra Claudio Riva, leader del gruppo industriale Riva Acciaio, e le organizzazioni sindacali nazionali e territoriali, convocato per i timori nati dopo gli annunci in successione ravvicinata della chiusura dello stabilimento di Annone Brianza, e della cessione del sito di Verona al gruppo Pittini. Fanno parte del Gruppo Riva Acciaio anche tre stabilimenti bresciani, quello di Sellero, Cerveno e Malegno che occupano complessivamente oltre 400 lavoratori.

Abbiamo chiesto all’azienda di conoscere il piano industriale complessivo – ha sottolineato Alessandra Damiani, segretario generale della Fim Cisl di Brescia – ma anche di dare una maggiore organicità nelle relazioni industriali anche a livello nazionale, oltre che locale”.

L’azienda ha sostanzialmente accolto le richieste, confermando inoltre la scelta di concentrarsi sugli acciai di qualità.

Come Fim di Brescia consideriamo positivo questo incontro – ha concluso Damiani – e quanto emerso come volontà di dare una svolta alle relazioni industriali, restiamo però in attesa di conoscere il piano industriale, la cui illustrazione ci è stata preannunciata per il prossimo incontro”.

Etichette: , , , ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511