8 marzo con la Cisl: aiuti per liberare le donne pakistane dal lavoro forzato

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, la Cisl avvia una sottoscrizione a sostegno di un progetto che l’ISCOS sta realizzando in Pakistan.

Centro del progetto sono le fornaci di mattoni dove sono costrette in una rete di lavoro forzato centinaia di donne e bambini.

Con i fondi raccolti l’Istituto di cooperazione internazionale della Cisl realizzerà un percorso di formazione per aiutarle ad uscire dalla rete del lavoro forzato.

 

Una campagna a sostegno delle donne in Pakistan

 

 

Etichette: , , ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511