Decreto “salva banche”: proposta Cisl a tutela dei “risparmiatori non professionali e non istituzionali ”

salva bancheFirst Cisl in campo a tutela dei “risparmiatori non professionali e non istituzionali ” delle 4 banche oggetto del controverso decreto con cui il Governo le ha salvate dal crack senza però inserire i necessari vincoli di tutela per i risparmiatori. Lo fa con una proposta concreta e con la raccolta di adesioni tramite web.

 

LA PROPOSTA
La First Cisl – Federazione Italiana Reti dei Servizi del Terziario che rappresentanza i lavoratori del comparto bancario, assicurativo, finanziario, della riscossione dei tributi, delle autorità di garanzia e degli esodati – propone che i detentori non professionali e non istituzionali di obbligazioni subordinate ed azioni di Banca Etruria, Banca Marche, CariChieti e CariFe diventino azionisti delle quattro ‘nuove banche’ nate con il decreto del Governo, acquisendo pertanto, giuridicamente, un diritto patrimoniale in proporzione all’investimento ed in conformità al decreto che recepisce la direttiva europea che istituisce istituisce un regime armonizzato per la gestione delle crisi delle banche.

GLI EFFETTI POSSIBILI
Le 4 nuove banche provvederebbero poi a rimborsare i risparmiatori titolari del diritto iniziando dagli obbligazionisti fino agli azionisti, sulla base dei benefici derivanti sia da una riserva del 50% degli utili prodotti che dalle plusvalenze relative alla vendita delle stesse, oltre che dal maggior recupero dei crediti deteriorati delle vecchie banche.

Questa – afferma con forza la First Cisl –  sarebbe una vera operazione di sistema responsabile e trasparente. Le adesioni all’iniziativa vengono raccolte anche tramite un apposito spazio creato nel sito www.fiba.it

 

 

Lavoro, partecipazione, sviluppo: il futuro è responsabilità di ognuno

dal Giornale di BresciaAnche il Giornale di Brescia riprende nell’edizione di oggi la riflessione che Enzo Torri, segretario provinciale della Cisl, ha proposto nei giorni scorsi attorno alle questioni del lavoro, della partecipazione e dello […]

Damiani (Fim Cisl): per il rinnovo contrattuale occorre un salto di qualità

trattativa per il rinnovo del contratto dei metalmeccaniciO il rinnovo contrattuale si inserisce in un nuovo modello di relazioni industriali, o si tradurrà in un fallimento non solo per i metalmeccanici ma per il sistema Italia”. E’ quanto scrive […]

Stefana, novità importanti. Fim Cisl: vogliamo verificare le prospettive occupazionali

Ph. Mattia AquilaE’ in programma oggi un incontro tra le organizzazioni sindacali e il liquidatore giudiziale della Stefana, il gruppo siderurgico che un anno fa ha interrotto la produzione nei suoi quattro […]

Per fare del 2016 un anno di opportunità

Il quotidiano Bresciaoggi pubblica nell’edizione di stamattina un intervento di Enzo Torri, segretario provinciale della Cisl. Ragionando attorno al monitoraggio dell’andamento economico e alle […]

Giorno della memoria, un unico logo per le iniziative bresciane

simboloxstampaIl 27 gennaio si celebra il Giorno della memoria*, ricorrenza internazionale in ricordo delle vittime dell’Olocausto, lo sterminio degli ebrei compiuto dai nazisti durante la […]

La Regione penalizza la formazione professionale pubblica. La Cisl accusa

studenti del Cfp Zanardelli per il progetto 'Accendi il cervello, spegni la luce'Tra le notizie pubblicate oggi dal Giornale di Brescia ce n’è una che riguarda il Cfp Zanardelli. “Tagli regionali: sotto l’albero 4 milioni in meno” titola il quotidiano di via […]

Il giallo di Marcheno porta verso il fallimento la fonderia Bozzoli

Il giallo dela fonderiaUn incontro urgente con il Procuratore capo di Brescia Tommaso Buonanno. E’ quanto torna a chiedere la Fim Cisl di Brescia sul futuro della fonderia Bozzoli di Marcheno. L’azienda […]

Ubi, lasciano in 339 (84 nel bresciano). L’accordo prevede però 130 nuovi ingressi

ubi banca bresciaSindacati e Ubi Banca hanno firmato mercoledì scorso, 23 dicembre, un accordo sull’accoglimento di 339 domande di esodo volontario ancora in sospeso. La situazione che si era […]

Perché sia davvero un buon Natale

natale_lavoroNatale è un messaggio di fraternità ed il suo verbo non può che essere condividere. Lo scrive il segretario provinciale della Cisl di Brescia, Enzo Torri, negli auguri indirizzati questa mattina ad iscritti, amici, collaboratori e […]

Nk: tredicesime pagate. Rientra l’allarme lanciato dai lavoratori di Ceto

nk ceto (bs) valle camonicaLa Nk di Ceto ha riconsiderato la decisione che aveva portato ieri la direzione ad affiggere nella bacheca delle comunicazioni ai lavoratori l’avviso che […]

Il mio Welfare, un vademecum on line per operatori e delegati Cisl

welfareIn un contesto in cui i sistemi di welfare sono fortemente sollecitati a rivedere i propri confini di protezione, la famiglia ed i suoi componenti sono da tutelare, sostenere. E quindi occorre rispondere al meglio ai bisogni che essa esprime. Questo […]