Accordo in Regione Lombardia sulla cassa in deroga per il 2015
TORNA INDIETRO

Accordo in Regione Lombardia sulla cassa in deroga per il 2015

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 17 Dicembre 2014

lavorazione metalliCgil Cisl Uil hanno firmato con la Regione l’accordo che proroga per tutto il 2015 l’uso in Lombardia degli ammortizzatori sociali in deroga. L’accordo contiene diverse novità rispetto a quelli gestiti negli ultimi anni, soprattutto sulla base delle regole del decreto interministeriale dell’agosto scorso che impone nuovi vincoli nell’uso degli ammortizzatori in deroga, a partire dalla durata massima di 5 mesi per ogni impresa.

Una riduzione legata al regime transitorio tra deroga e nuove regole del Jobs Act. Il sindacato ha chiesto a Regione e Inps di poter usare al meglio questo periodo, permettendo alle imprese di utilizzare meglio ed in modo più diluito i possibili 5 mesi”.

La Cisl rimarca negativamente il fatto che le regole nazionali escludano d’ora in poi per la Lombardia il ricorso alla mobilità in deroga che, in collegamento con l’Aspi, aveva permesso in questi anni di dare maggiori tutele ai lavoratori licenziati delle piccole imprese.

Diventa urgente – si legge una nota della Cisl Lombardia – che il Governo sostituisca a breve la cassa in deroga con un nuovo sistema di ammortizzatori universali, diversamente chiederemo di poter continuare oltre i 5 mesi a ricorrere alla deroga per chi ne ha ancora bisogno”.