GOL: riqualificareformare, reinserire al lavoro. Dalla Regione un assist (clicca QUI) che mancava

 

Il Caf Cisl di Brescia prepara i suoi operatori per il nuovo ISEE
TORNA INDIETRO

Il Caf Cisl di Brescia prepara i suoi operatori per il nuovo ISEE

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 19 Novembre 2014

nuovo ISEEIl Caf Cisl di Brescia prepara i suoi operatori, con un corso specifico, alla gestione delle pratiche sul nuovo ISEE. Per poterlo fare gli sportelli dell’assistenza fiscale Cisl – sia della sede centrale che di quelle decentrate – rimarranno chiusi al pubblico l’intera giornata di giovedì 20 novembre. Un piccolo disagio (che si determina comunque in un periodo abbastanza tranquillo nell’attività del servizio) per assicurare a tutti gli operatori le competenze necessarie per rispondere con efficacia alle novità.

Il nuovo ISEE, l’Indicatore della situazione economica equivalente, verrà utilizzato per fissare importanti parametri della vita della famiglia, dall’accesso agli asili al pagamento delle tasse universitarie, alle detrazioni su alcuni servizi pubblici.

Con la pubblicazione di ieri in Gazzetta Ufficiale del decreto di approvazione del nuovo modello di dichiarazione necessario per ottenere l’Isee – insieme alle relative istruzioni per la compilazione – la riforma dell’Indicatore sarà pienamente operativa a partire dal 1 gennaio 2015. La normativa, infatti, prevede l’utilizzo delle nuove regole a partire dai trenta giorni successivi all’entrata in vigore del decreto (cioè, complessivamente, il 45esimo giorno dopo la pubblicazione