Guarda la registrazione del convegno  E’ POSSIBILE SUPERARE L’OSTACOLO DELLE PAURE? clicca QUI

Gruppo Ubi: subito il Fondo di solidarietà per 500, disponibilità al confronto col sindacato
TORNA INDIETRO

Gruppo Ubi: subito il Fondo di solidarietà per 500, disponibilità al confronto col sindacato

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 30 Ottobre 2014

gruppo ubi banca bresciaSui 1.277 esuberi di personale Ubi Banca dichiara la propria disponibilità ad attivare il Fondo di solidarietà per 500 dipendenti entro il 31 dicembre 2014. Per i restanti 777 dice di impegnarsi nel corso della trattativa a cercare le migliori
soluzioni contrattuali per tutelare i lavoratori.

E’ questo un primo risultato della pressione sindacale dopo l’avvio della procedura di riorganizzazione presentata dal Gruppo Ubi.

Fiba Cisl e le altre sigle sindacali hanno manifestato la loro perplessità per la decisione di Ubi Banca di disinvestire ed abbandonare alcuni territori, oltre ad intervenire ancora sul costo del lavoro nonostante i buoni risultati della semestrale e l’ottimo livello di patrimonializzazione del Gruppo certificato dagli stress test della BCE, risultato “ottenuto – scrivono in un comunicato – grazie al grande contributo del lavoro di tutti i colleghi, dal vertice alla base”.

La riunione odierna è servita anche a definire il calendario dei prossimi incontri (6, 7, 11 e 12 novembre) durante i quali si entrerà nel vivo della trattativa.

 

Leggi il comunicato stampa della Fiba Cisl