Crisi dell’edilizia, l’analisi del sindacato sui giornali e in televisione
TORNA INDIETRO

Crisi dell’edilizia, l’analisi del sindacato sui giornali e in televisione

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 27 Agosto 2014

la doppia pagina del corriere brescia sulla crisi dell'edilizia

Ribassi sospetti, enti pubblici che non pagano, dipendenti raggirati Serve un protocollo di legalità con le imprese e i Comuni”. Il Giornale di Brescia sintetizza in questo sommario i contenuti della conferenza stampa tenuta ieri dai segretari provinciali della Filca Cisl, Fillea Cgil e Feneal Uil.

Il sindacato indica le sfide da vincere “per costruire il futuro – scrive Bresciaoggi – impegni su più fronti per far ripartire l´edilizia bresciana, rilanciare un settore strategico in grado di rimettere in modo e dare speranze a una filiera che sta progressivamente scomparendo”.

Anche il Corriere della Sera Brescia dedica ampio spazio all’analisi dei sindacati dell’edilizia di Cgil Cisl Uil: “Nessuna inversione di tendenza il settore edile bresciano continua a essere inghiottito dalla crisi. In cinque anni un terzo delle aziende ha chiuso i battenti, con un numero di operai che è diminuito del 34% per cento dal 2010 ad oggi. Tra fallimenti e concordati le grandi aziende del bresciano sono scomparse quasi tutte e negli appalti importanti che interessano la provincia è difficile trovarne ancora qualcuna. Chi è ancora in piedi — denunciano i sindacati riuniti ieri nella sede della Cisl — applica i contratti che vuole: nei cantieri, ormai, è un far west”.

E’ il far west (Giornale di Brescia 27.8.2014)
Edilizia, quattro sfide per il futuro (Bresciaoggi 27.8.2014)