La comunità operosa. In Valle Camonica convegno sulle politiche sociali condivise
TORNA INDIETRO

La comunità operosa. In Valle Camonica convegno sulle politiche sociali condivise

2 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 18 Giugno 2014

Psicologia-680x365Welfare e territorio, la comunità operosa. Con questo titolo Cgil Cisl Uil – strutture territoriali e federazioni di categoria dei pensionati – daranno vita giovedì 26 giugno a Pianborno, in Valle Camonica, ad un convegno che intende fare il punto sul protocollo di animazione sociale sottoscritto nel 2011 tra Comunità montana, Azienda territoriale dei servizi alla persona, Asl, organizzazioni sindacali e Associazioni del terzo settore.

 

ANALISI E PROPOSTE
L’intesa, fortemente voluta dal sindacato, ha generato una significativa esperienza di condivisione sulle politiche sociali, rafforzando la consapevolezza e la necessità di sviluppare ulteriormente il confronto e la partecipazione con tutte le energie presenti sul territorio.
Il convegno – che avrà luogo nella sala congressi del “Due magnolie” a Piamborno con inizio alle ore 9 – sarà l’occasione per una ricognizione a 360 gradi dell’accordo, attraverso l’analisi del lavoro di negoziazione sociale sviluppato in questi anni, la valutazione dei progetti in corso di sperimentazione e le loro possibili evoluzioni.

IL PROGRAMMA
A presiedere i lavori sarà il segretario provinciale dei Pensionati Cisl Alfonso Rossini.
Alle comunicazioni di Roberto Ravelli Damioli (Fnp Cisl), Domenico Ghirardi (Spi Cgil) e Francesco Montemurro (Ires) seguiranno gli interventi di Dino Mascherpa (Presidente della Comunità montana di Valle Camonica), Renato Pedrini (Direttore generale Asl), Fiorino Fenini (Presidente della Conferenza dei Sindaci), Vigilio Luscetti (Upia Valle Camonica), Giacomo Lanzini (Presidente Atsp) e Daniele Bailo (Segretario generale Uil Brescia).
Parteciperanno al convegno anche i sindaci di Lovere (Giovanni Guizzetti) e di Iseo (Riccardo Venchiarutti), oltre che un responsabile dell’Assessorato alla Famiglia della Regione Lombardia.
Chiuderà i lavori Daniele Gazzoli (Cgil Valle Camonica e Sebino).

 

clicca QUI per scaricare il volantino sul convegno