Disoccupazione, mai così male

mai cosi tanti disoccupati in italiaMai così male: la disoccupazione in Italia a febbraio ha raggiunto il 13% (lo 0,1% in più rispetto al mese precedente e l’1,1% in più rispetto allo scorso anno). E’ il dato più alto dal 1977, inizio serie storiche trimestrali.

Lo ha comunicato l’Istat che ha diffuso i dati provvisori su occupati e disoccupati a febbraio. Questi ultimi hanno superato per la prima volta la soglia record dei 3,3 milioni. Gli occupati, sempre a febbraio, sono invece 22 milioni 216mila, in diminuzione dello 0,2% rispetto a gennaio (-39mila) e dell’1,6% su base annua (-365mila), in pratica: 1000 in meno al giorno.

NON BASTA DIRSI SCONVOLTI – Dati definiti sconvolgenti dal premier Renzi, al quale ha replicato seccamente il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni: “Non basta dirsi sconvolti per i dati sulla disoccupazione. Il lavoro non si crea purtroppo né con le leggi né con i proclami. Chi ha responsabilità di Governo deve indicare una via d’uscita concreta di fronte a queste cifre drammatiche. Occorre agire sulla cattiva flessibilità e sull’irregolarità. E’ inutile creare nuove forme contrattuali”.

conquistedellavoro.it

Etichette: , ,