Appalti di pulizia nelle scuole, il Governo convoca le organizzazioni sindacali

ex lsu e appalti storici per i servizi di pulizia nelle scuoleSi riapre il confronto per la risoluzione della vertenza che coinvolge i 24.000 addetti (300 dei quali nel bresciano) Ex Lsu e degli Appalti Storici impiegati nei servizi di pulizia nelle scuole per i quali il prossimo 31 marzo scadrà l’ennesima proroga dei finanziamenti. I dicasteri del Lavoro e dell’Istruzione hanno infatti convocato i sindacati confederali Cgil Cisl Uil per oggi, 25 marzo. Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltrasporti Uil hanno sospeso le iniziative di mobilitazione e di protesta.

Si tratta di una vertenza complessa che va affrontata con determinazione e con coraggio da parte delle istituzioni – scrive in una nota la Fisascat Cisl – Individuare le risorse per il mantenimento dei servizi di pulizia nelle scuole rappresenta una questione di ordine sociale, considerato che è in gioco la salute e la sicurezza dei migliaia di bambini e ragazzi che frequentano le scuole oltre al futuro degli addetti dei servizi di pulizia e delle loro famiglie per i quali è urgente definire un percorso di stabilizzazione realizzabile.

Etichette: , , ,