Appalti scolastici: per l’immediato una proroga, entro un mese la soluzione

Il Consiglio dei Ministri ha approvato questa mattina un decreto che affronta l’emergenza dei 24mila lavoratori dei consorzi per i servizi nelle scuole. E’ stata decisa la proroga al 31 marzo delle attuali condizioni di appalto con l’obiettivo di mettere in sicurezza la situazione, e l’apertura di un tavolo di confronto e di verifica tra il Ministero dell’Istruzione e quello del Lavoro.

IL COMUNICATO DELLA FISASCAT – “E’ un primo segnale del governo che accogliamo positivamente e che abbiamo perseguito con tenacia – scrive in una nota la Fisascat Cisl – auspicando che il tavolo governativo previsto dalla Legge di stabilità possa essere ripristinato al più presto con la finalità di trovare una soluzione definitiva”.

Per il sindacato permane tuttavia la forte preoccupazione nell’ambito dei passaggi di appalto: “Il tentativo delle imprese subentranti di ridurre comunque l’orario di lavoro degli addetti del settore ha inevitabili ripercussioni sulla busta dei lavoratori, già drasticamente ridotta in seguito ai tagli lineari varati negli anni con gli interventi di spending review dei precedenti Governi”.

Etichette: , , ,