I Pensionati incalzano il Governo

ROTTA-300x300I sindacati dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil chiedono unitariamente al nuovo governo, alle forze politiche e al Parlamento italiano “una svolta nella politica economica e sociale del paese”. E’ quanto si legge in un’inserzione pubblicata nello scorso fine settimana sui principali quotidiani nazionali: dal Corriere della Sera a Repubblica, da La Stampa ad Avvenire e a Il Manifesto.

Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil incalzano il futuro governo sulle priorità da affrontare: “I sindacati – scrivono – dicono basta con i tagli alle pensioni perché i pensionati hanno già contribuito pesantemente al risanamento dei conti pubblici del paese attraverso il blocco della rivalutazione previdenziale“, e chiedono “il diritto alla salute per tutti, il taglio degli sprechi e delle inefficienze nella sanità e una legge nazionale sulla non autosufficienza“.

Ma chiedono anche “più lavoro per i giovani e una società più giusta e solidale, nella quale chi ha di più contribuisca di più per superare questa grave crisi“.

l'inserzione dei sindacati dei pensionati cgil cisl uil

Etichette: , , , , , , ,