Badanti e colf: contratto ratificato

nuovo contratto per il lavoro domesticoE’ stato formalmente ratificato al Ministero del Lavoro il  contratto collettivo nazionale per il lavoro domestico di colf, badanti e baby sitter che era stato siglato all’inizio di luglio dello scorso anno. La validità del contratto, infatti, [QUI il testo integrale dell’accordo] è dal 1 luglio 2013 al 31 dicembre 2016. Ricordiamo le novità dell’intesa, oltre che sulle retribuzioni anche per i riposi settimanali.

 

RIPOSO SETTIMANALE ANCHE NON DI DOMENICA
Il nuovo contratto disciplina anche il godimento del riposo settimanale per i lavoratori conviventi e per quelli ad ore, con particolare attenzione a quei lavoratori di una fede religiosa che prevede la solennizzazione di un giorno settimanale diverso dalla domenica.

PER GARANTIRE ASSISTENZA CONTINUATIVA AI NON AUTOSUFFICIENTI
Per garantire un’assistenza continuativa alle persone non autosufficienti, il contratto prevede che il datore di lavoro possa assumere – a costi contenuti – un ulteriore lavoratore con prestazioni limitate alla copertura dei giorni di riposo del lavoratore titolare dell’assistenza.

RETROATTIVO L’AGGIORNAMENTO RETRIBUTIVO
Firmato l’accordo, in vigore in modo retroattivo dal 1 gennaio 2014, relativo all’aggiornamento retributivo dei dipendenti del comparto.

Etichette: , , , , ,