Le banche ci ripensano: la disdetta del contratto è superata, riprende il confronto

L’Associazione Bancaria Italiana e le organizzazioni sindacali dei lavoratori del credito hanno siglato un accordo che rinnova il Fondo di Solidarietà per il settore (vale a dire il fondo che garantisce glia ammortizzatori sociali in presenza di situazioni di crisi occupazionale) e un’intesa sulla tempistica della discussione contrattuale che di fatto consente il ritiro della disdetta unilaterale del contratto nazionale di lavoro fatta dall’Abi a metà settembre e la ripresa del tavolo di confronto.

Per quanto riguarda il Fondo di solidarietà – osserva la Fiba Cisl – va detto che oltre 300mila lavoratori potranno contare su un ammortizzatore efficiente, in grado di garantire la protezione sociale di tutta la categoria per qualsiasi situazione. L´accordo mantiene e in qualche caso migliora le previsioni del precedente, rendendo possibili le flessibilità che permetteranno di far fronte anche alle situazioni più difficili.

Etichette: , , , ,