Nuova manifestazione sindacale unitaria per modificare la Legge di stabilità

Dopo lo sciopero generale di novembre, Cgil, Cisl, Uil tornano in piazza il 14 dicembre. Ritengono necessario che si riapra il confronto con il Parlamento e il Governo sulla Legge di stabilità. A Milano si terrà una manifestazione regionale cui interverranno i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil Lombardia.

I sindacati sollecitano, tra l’altro, una significativa riduzione della pressione fiscale sul lavoro, e un aumento delle detrazioni per le lavoratrici e i lavoratori dipendenti e per i pensionati, con una diminuzione del carico per le imprese che assumono e investono.

Affermano poi la necessità che si torni indietro sulla decisione di tagliare le risorse agli ammortizzatori in deroga e ai contratti di solidarietà, unici strumenti di contrasto alla crisi e di garanzia di sostegno al reddito per chi perde il posto di lavoro, e che si crei occupazione con interventi efficaci, per dare una speranza di lavoro ai giovani.

Il volantino unitario di Cgil Cisl Uil Lombardia

Ascolta e guarda lo spot radiofonico e televisivo

Etichette: , ,