Accordo tra Regione e Cgil Cisl Uil: 42 milioni ai Comuni per i Piani di Zona

piani di zonaAccordo tra Regione e Cgil Cisl Uil (e rispettive Federazioni dei Pensionati) sui criteri di utilizzo e di riparto dei 42milioni e 450mila euro assegnati alla Lombardia come quota del Fondo nazionale politiche sociali 2013.

La quasi totalità delle risorse, 42milioni e 100mila euro, andranno agli ambiti territoriali, sulla base della popolazione residente, per l’attuazione dei Piani di Zona: finanzieranno il sistema dei servizi e degli interventi sociali previsti dalla programmazione dei Comuni associati negli ambiti territoriali.
I restanti 350mila euro saranno messi a disposizione della Direzione generale casa, housing sociale e pari opportunità della Regione per l’armonizzazione dei tempi delle città.

“L’accordo di oggi – ha commentato Gigi Petteni, Segretario generale della Cisl Lombardia – è importante perché segna una nuova e più decisa attenzione al territorio: i soldi assegnati consentiranno ai Comuni, con la programmazione associata dei Piani di Zona, di mettere in campo azioni concrete di sostegno alle famiglie più in difficoltà in questo tempo di crisi. Adesso è importante che anche a livello territoriale si apra un confronto tra amministratori pubblici e sindacato per dare seguito ai risultati ottenuti in sede regionale”.

Etichette: , ,