Banche, proclamato un pacchetto di altre 15 ore di sciopero

Un pacchetto di ulteriori 15 ore di sciopero, da realizzarsi entro febbraio. Lo hanno proclamato i sindacati del credito per protestare contro la disdetta del contratto nazionale di categoria. Dircredito, Fabi, Fiba/Cisl, Fisac/Cgil, Sinfub, Ugl credito e Uilca hanno inoltre annunciato una grande manifestazione nazionale a Roma e la messa in campo di altre iniziative.

I sindacati chiedono “il reciproco riconoscimento di pari dignità delle parti, per cui si conferma la necessità che l’Abi, come premessa imprescindibile, riconsideri la manifestata volontà di non dare continuità all’applicazione del Contratto nazionale vigente, qualora, alla sua scadenza, esso non risultasse ancora rinnovato. La mancata rimozione, da parte delle Banche, di tale intento pregiudicherebbe qualunque possibilità di riprendere i negoziati”.

I sindacati hanno inoltre presentato una richiesta di audizione ai Presidenti delle Commissioni lavoro e finanza di Camera e Senato e sollecitato al Governo l’attivazione di un tavolo sul settore e le sue prospettive occupazionali.

Etichette: , , , , ,