Sindacati e Regione, accordo su esodati e anticipi di cassa integrazione

economiaAnticipo della cassa integrazione, nuovi criteri per la decretazione di quella in Deroga, salvaguardia di alcune centinaia di esodati. Sono i risultati dell’accordo raggiunto tra i sindacati e l’Assessore al Lavoro della Regione Lombardia, Valentina Aprea.

La Regione costituirà un Fondo di garanzia di 3milioni e mezzo di euro perché si realizzino su tutto il territorio regionale accordi con le banche finalizzati agli anticipi di pagamento della cassa integrazione, soprattutto per i lavoratori in cassa a zero ore. Il Fondo di garanzia sarà operativo per interventi delle banche di un periodo di sette mesi e per una anticipazione fino ad 850 euro mensili.
Le anticipazioni sono necessarie perché per erogare le indennità di cassa integrazione all’INPS occorrono mediamente tra i 3 e i 6 mesi, periodo nel quale il lavoratore rimane senza alcun reddito. In passato erano le aziende ad anticipare l’indennità, ma in presenza di una crisi tanto lunga e profonda questa disponibilità è venuta meno. Da qui la necessità di coinvolgere il sistema bancario (che in molti casi, come nel bresciano, già si è reso disponibile attraverso specifici accordi territoriali).

Per quanto riguarda la salvaguardia dei lavoratori esodati l’accordo prevede che i lavoratori in questa condizione e che da qui a fine 2014 rischiavano di rimanere senza stipendio né pensione, potranno accedere alla pensione attraverso l’uso della mobilità in deroga.

Sindacati e Regione hanno infine ridefinito il sistema di decretazione della cassa in deroga: sono oltre 11mila le aziende che da inizio luglio ad oggi ne hanno fatto domanda in Lombardia. “I questi giorni andrà a completarsi la decretazione delle ultime domande residue del 1° semestre 2013 – spiega il segretario generale della Cisl Lombardia Gigi Petteni – così finalmente tutti i lavoratori riceveranno ciò che aspettano da tempo. Oggi abbiamo definito i criteri con cui si procederà da qui a fine anno, usando il sistema di decretazione delle domande di cassa a consuntivo.

Etichette: , , ,