Pensionati in corteo per avere risposte ai problemi di ogni giorno

manifestazione pensionatiBrescia sarà oggi teatro di una importante manifestazione sindacale dei Pensionati di Cgil Cisl Uil. E’ il culmine di un mese di mobilitazione che ha toccato le piazze dei centri più importanti della nostra provincia. Tre sono sostanzialmente le richieste dei pensionati: la riduzione della pressione fiscale sul lavoro e le pensioni, la rivalutazione delle pensioni e il superamento del blocco, la creazione del fondo nazionale per la non autosufficienza. Quello che Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil lanciano stamattina da Brescia è un segnale di grande preoccupazione, un avvertimento forte: così non si può continuare!

A sottolineare la delicatezza del momento c’è anche la scelta del Giornale di Brescia, il maggiore dei due quotidiani locali, di dedicare ai temi della protesta l’editoriale di oggi, NON COSTI MA OPPORTUNITÀ, così come una pagina nell’edizione  di ieri, ANZIANI IN PIAZZA, che ha analizzato il numero e l’entità delle pensioni nel bresciano

Le condizioni di vita della stragrande maggioranza degli anziani sono nettamente peggiorate. Servono politiche nuove e interventi concreti per la terza e la quarta età [Il volantino che spiega la protesta].

Dopo il concentramento in Piazza Garibaldi, il corteo si muoverà alle 9,30 e attraverserà le vie del centro per terminare in Piazza Loggia dove interverranno il Segretario generale della Uil di Brescia Daniele Bailo, il Segretario regionale dei Pensionati Cisl Valeriano Formis e il Segretario nazionale dello Spi Carla Cantone.

Pensionati, la protesta (Bresciaoggi 9.10.2013)
In corteo per chiedere la rivalutazione (Giornale di Brescia 9.10.2013)

Etichette: , , , , ,