Mercoledì 2 ottobre sindacati in Regione per l’audizione sul Richiedei

l'ingresso della sede della regione lombardiaIl silenzio del periodo estivo sulle vicende della Fondazione Richiedei non significa purtroppo che i nodi evidenziati da sindacati e lavoratori in diverse manifestazioni, culminate con la petizione popolare per salvare la struttura socio sanitaria, siano stati risolti.

La strada per dare futuro al Richiedei e alle tante professionalità che ogni giorno caratterizzano l’ospedale è ancora tutta in salita. “Si ricomincia dal nodo Regione Lombardia – spiega Franco Berardi, Segretario generale della Csil Funzione pubblica provinciale – sulla quale le nostre pressioni e la nostra insistenza hanno finalmente prodotto un primo risultato. Mercoledì 2 ottobre, infatti, avremo sulla situazione della Fondazione Richiedei l’audizione alla Commissione Commissione Sanità e Politiche Sociali del Consiglio regionale della Lombardia. Chiederemo a Regione Lombardia cosa intende fare alla luce del piano industriale presentato dalla Fondazione e rispetto alle scadenze che potrebbero portare al collasso la struttura. Presenteremo l’adesione di oltre 7.000 cittadini alla petizione popolare indirizzata proprio alla Regione. E cercheremo di ottenere gli elementi necessari per capire l’evoluzione della situazione“.

Etichette: , , , ,