Gottolengo rinnova l’accordo coi sindacati, aiuti ad anziani e disoccupati

il rimborso dellle terapie riabilitative è previsto dall'accordo tra Comune di Gottolenngo e Sindacati“Ad ogni rinnovo si affinano gli strumenti e si trovano soluzioni sempre più a misura delle necessità di anziani e disoccupati”. E’ ancora Bresciaoggi a dare spazio alla contrattazione sociale che vede protagonisti i Sindacati dei Pensionati di Cgil Cisl e Uil.

L’occasione, stavolta, è l’aggiornamento dell’accordo con il Comune di Gottolengo, dove “l´intesa – scrive questa mattina il corrispondente del quotidiano di via Eritrea – punta a mitigare gli effetti della crisi sulle fasce sociali maggiormente esposta, con un pacchetto di misure messe a punto dall’assessore al Welfare Alberto Agazzi e dalla task force di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil, formata da Roberto Bettoni, Giuseppe Capuzzi, Mario Brignani e Marino Marini.”

“Nonostante il clima di austerità diffusa negli enti locali, il budget stanziato dall’esecutivo non ha subito ridimensionamenti. Saranno proposti voucher per cassaintegrati e disoccupati – si legge ancora nell’articolo – e i rimborsi sulle bollette di metano ed energia, sui ticket dei medicinali, visite specialistiche e terapie riabilitative sostenute dagli anziani. Confermato l´abbattimento del 30% sulla tassa dei rifiuti per i single. I pasti a domicilio, saranno consegnati anche quest’anno sotto l’egida del Gruppo volontari impegno cultura sport anziani. L’Irpef comunale non sarà applicato sui redditi inferiori agli 8 mila euro mentre chi si trova in difficoltà economiche potrà continuare ad affidarsi al prestito di onore”.

Per ogni informazioni sulle modalità di accesso ai benefici previsti dall’accordo gli interessati possono rivolgersi sia all’Ufficio Servizi sociali del Comune che ai Sindacati Pensionati di Cgil Cisl Uil.

Etichette: , ,