Brescia ha livelli di benessere incompatibili con quanto dichiara al fisco
TORNA INDIETRO

Brescia ha livelli di benessere incompatibili con quanto dichiara al fisco

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 20 Agosto 2013

spese incompatibili con quanto si dichiara al fiscoIl quotidiano «Il Sole 24 Ore» ha calcolato il “rischio evasione” delle province italiane, un indicatore risultante dal divario tra reddito disponibile e benessere effettivo delle famiglie, dalla differenza tra i consumi effettivi e le risorse che un contribuente dichiara formalmente di avere per finanziarli.

Dalla classifica stilata dal giornale economico, Brescia è tra le province in cui le dichiarazioni dei redditi non sono compatibili con l’alto livello di benessere che risulta dall’incrocio dei dati su consumi alimentari, energia elettrica per usi domestici, consumo di carburanti, auto circolanti, variazioni dei depositi bancari. abitazioni di pregio e immatricolazioni di auto di grossa cilindrata.

Brescia (86esima su 103 province) è l’unico territorio del Nord Italia che ha un “rischio evasione” assimilabile a quello delle province del Sud; solo Lodi ci sopravanza nella poco lusinghiera graduatoria.