Sindacati inquilini e Comune, prosegue il confronto sull’emergenza abitativa

san polo torre tintorettoRifinanziamento del “fondo sfratti” e riqualificazione della Torre Tintoretto sono stati i punti centrali dell’incontro tra l’assessore alla Casa del Comune di Brescia e i sindacati inquilini Sunia Cgil, Sicet Cisl e Uniat Uil. Un confronto a tutto campo sollecitato dal sindacato per verificare le concrete possibilità di un rafforzamento e di una maggiore razionalizzazione dell’offerta abitativa pubblica. Sul “fondo” e sulla torre del Quartiere di San Polo l’assessore ha affermato di voler procedere in entrambe le direzioni. Sindacati inquilini e Amministrazione comunale hanno poi discusso delle prossime assegnazioni di case popolari, della risposta al disagio abitativo più grave, di incentivi alla mobilità volontaria degli inquilini di case popolari per alloggi dimensionati alle reali necessità.
Sunia Cgil, Sicet Cisl e Uniat Uil hanno anche chiesto all’Assessore una revisione del “piano di governo del territorio” che tenga conto della grande domanda di case popolari a canone sociale.

Il comunicato sindacale sull’incontro con l’assessore alla Casa del Comune di Brescia

Etichette: , , ,