Manerbio, in pericolo 123 posti di lavoro. Agfa vuole chiudere

agfa manerbio (bs)Agfa chiude lo stabilimento di Manerbio. La direzione aziendale lo ha comunicato oggi in un incontro con le organizzazioni sindacali. Agfa Graphics è una multinazionale belga; la sede italiana è a Cinisello Balsamo in provincia di Milano con due unità produttive, a Vallese di Oppeano in provincia di Verona e a Manerbio.

Nello stabilimento bresciano lavorano 123 persone. La chiusura sarebbe determinata da un piano di riorganizzazione europeo di Agfa che intende puntare solo siti produttivi già riconvertiti al digitale.

Il gruppo in questi anni ha fatto investimenti per dieci milioni di euro nello stabilimento veronese – hanno fatto sapere i rappresentanti della Fim Cisl al termine dell’incontro – e non ne ha fatti in quello bresciano. Per cui vogliamo che su questo annuncio a sorpresa di Agfa si apra un’autentica trattativa, vogliamo capire cosa prevede questo piano di riorganizzazione europeo e avere gli elementi per una valutazione complessiva dei problemi che la multinazionale dice di avere.

Domani pomeriggio i lavoratori si riuniranno in assemblea; martedì prossimo, 16 luglio, è previsto un nuovo incontro tra azienda e sindacati.

Etichette: , ,