Riprende il lavoro alla Stefana di Ospitaletto. Dissequestrato l’impianto

Riprende l’attività produttiva alla Stefana di Ospitaletto. Dopo otto giorni di blocco determinato dal sequestro del reparto evacuazione scorie dell’acciaieria disposto dal pubblico ministero del Tribunale di Brescia Michele Stagno, oggi il giudice per le indagini preliminari Ciro Iacomino ha revocato il provvedimento. Immediata la riaccensione del forno e la chiamata al lavoro di oltre un centinaio di operai su tre turni con il graduale ritorno alla normalità.
Domani pomeriggio nello stabilimento di Montirone (dove la Stefana aveva temporaneamente trasferito parte degli operai e della produzione bloccata ad Ospitaletto) è in programma un incontro tra azienda e sindacati per fare il punto della situazione.

Etichette: , , , ,