Problemi occupazionali e ambientali sulle voci di chiusura della Caffaro

Dopo che ieri Bresciaoggi aveva per primo dato notizia del rischio chiusura per la Caffaro di via Milano, questa mattina la notizia è ripresa anche dal Giornale di Brescia. Le uniche informazioni aggiuntive del quotidiano di via Solferino riguardano le questioni ambientali.  “Lo stop alla produzione – scrive il Giornale di Brescia – mette a rischio l’attività di drenaggio e filtraggio dell’acqua dei pozzi interni all’azienda, il procedimento attraverso cui viene limitata, ma non eliminata del tutto, l’immissione di ulteriore pcb nell’ambiente. Il costo dell’operazione, 700mila euro, è sostenuto attualmente dall’azienda”. Martedì prossimo, 2 luglio,  è in programma un incontro tra il Sindaco Emilio Del Bono, l’Assessore all’Ambiente Gigi Fondra e i vertici della società.

Etichette: , ,