Sospesi i nuovi ticket sanitari della Regione. Soddisfazione della Cisl

Soddisfazione della Cisl per la decisione della Regione di sospendere il nuovo ticket sanitario sui piccoli interventi chirurgici che era entrato in vigore dal primo giugno. Nei giorni scorsi la Cisl Lombardia aveva chiesto con forza che si mettesse fine al balletto dichiarazioni “pro e contro” e si sospendesse il provvedimento, nell’interesse dei cittadini.

“Ha prevalso il buon senso – commenta Ugo Duci segretario regionale Cisl Lombardia responsabile Sanità – e siamo contenti di essere stati ascoltati. Siamo stati i primi a chiedere ufficialmente che si bloccasse la decisione di aumentare ulteriormente una spesa che già grava sulle famiglie lombarde. Nell’ultima riunione della Consulta della Sanità la Cisl è stata l’unica a ribadire la richiesta. Credo che le nostre pressioni abbiano avuto un ruolo decisivo nell’essere ascoltate dalla Regione”.

La sospensione del nuovo ticket, però, deve essere secondo la Cisl Lombardia il primo passo per una revisione complessiva dei ticket sanitari. Anche per questo le organizzazioni sindacali hanno chiesto unitariamente l’apertura di un confronto all’Assessore regionale alla Sanità, Mario Mantovani,  per alleviarne il peso a carico delle famiglie, e sulla riforma della sanità annunciata dal ministero.

Etichette: , ,