La comunità senegalese di Brescia incontra Alioune Sall

aaGrande animazione ieri pomeriggio alla Cisl di Brescia. Quasi 200 senegalesi della Confraternita Muridi si sono ritrovati nell’Auditorium della sede sindacale per una giornata di riflessione dopo la tradizionale giornata di festa in memoria del loro fondatore, Cheikh Ahmadou Bamba, che lo scorso 8 giugno ha riunito negli spazi della Fiera oltre diecimila persone provenienti da tutte le regioni del Nord Italia.

Leggi in proposito
Muridi e territorio, modello di integrazione nel contesto locale  (9.6.2013)
Crisi, lavoro e solidarietà nella festa Murid oggi alla Fiera di Brescia (8.6.2013)

A ripercorrere i temi e gli stimoli emersi nell’appuntamento di una settimana fa è stato Alioune Sall, professore in teologia e sociologia.

 

 

 

 

 

 

 

Etichette: , , ,