Verso la fine dell’anno scolastico con tante questioni aperte

scuola-png-crop_display“Il contrasto alla dispersione e all’abbandono scolastico viene da una rinnovata offerta formativa”. Lo afferma Luisa Treccani, Segretario generale della Cisl Scuola provinciale, nello “Speciale Scuola” del settimanale «La Voce del Popolo» dedicato ad una ripresa del dibattito congressuale della categoria. “Pensare di contrastare il fenomeno alzando a 18 anni l’obbligo scolastico è artificioso – spiega la sindacalista – occorre piuttosto una proposta scolastica più ampia e articolata, che sappia dare risposte alle diverse vocazioni ed ai diversi stili di apprendimento. In questo senso si rivela preziosa la convergenza tra sistema scolastico e istruzione e formazione professionale”.

Altri temi affrontati dal Segretario della Cisl Scuola sono quello, delicatissimo, della valutazione scolastica e di una stagione contrattuale che deve avere come obiettivo la crescita di qualità del sistema, il cui presupposto deve essere una ripresa di forte investimento nella conoscenza.

Una buona scuola per il bene del Paese (La Voce del Popolo 30.5.2013)

Etichette: , ,