Nasce il governo guidato da Enrico Letta, giovane e con un terzo di ministri donna

stretta di mano tra il presidente della repubblica e il presidente del consiglioL’Italia ha un nuovo governo. Enrico Letta ha sciolto oggi pomeriggio  la riserva con cui aveva accettato l’incarico affidatogli dal Capo dello Stato e poco dopo le 17, al termine del colloquio con Giorgio Napolitano, ha annunciato la composizione del nuovo Governo.

LARGHE INTESE
E’ il primo esecutivo che mette insieme, dopo vent’anni di durissima contrapposizione, centrodestra e centrosinistra. Segno delle tante emergenze in cui ancora si dibatte il nostro Paese, economia e lavoro in testa a tutte.

UN GOVERNO PIU’ GIOVANE
L’età media dei ministri è di 53 anni. Il Presidente del Consiglio e il suo vice sono addirittura sotto la media: 46 anni Letta, 42 Alfano.
È il governo con la più alta percentuale di donne nella storia d’Italia: sette ministri su ventuno.

L’AUSPICIO: COESIONE
Il neo premier ha presentato i suoi ventuno ministri come «competenze al servizio del Paese. Una squadra che io spero coesa e fortemente determinata». Napolitano, parlando subito dopo il nuovo premier, ha chiesto «spirito di ferma coesione… senza conflittualità e pregiudiziali, e con reciproco rispetto».

L’ELENCO DEI MINISTRI
Domani mattina il giuramento dei nuovi ministri al Quirinale. Ecco l’elenco:
Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio – Filippo Patroni Griffi
Interni e Vicepremier- Angelino Alfano
Difesa – Mario Mauro
Esteri – Emma Bonino
Giustizia – Anna Maria Cancellieri
Economia – Fabrizio Saccomanni
Riforme istituzionali – Gaetano Quagliariello
Sviluppo – Flavio Zanonato
Trasporti Infrastrutture – Maurizio Lupi
Poliche Agricole – Nunzia Di Girolamo
Istruzione, Università e ricerca- Maria Chiara Carrozza
Salute – Beatrice Lorenzin
Lavoro e Politiche sociali – Enrico Giovannini
Ambiente – Andrea Orlando
Beni culturali e Turismo- Massimo Bray
Coesione territoriale – Carlo Trigilia
Affari europei – Enzo Moavero Milanesi
Affari regionali – Graziano Delrio
Pari opportunità, sport, politiche giovanili – Josefa Idem
Rapporti con il Parlamento – Dario Franceschini
Integrazione – Cecile Kyenge
Pubblica Amministrazione- Giampiero D’Alia

Etichette: , ,