Attualizzare i valori della Resistenza. L’appello dei Pensionati Cgil Cisl Uil

Hanno risposto in tanti all’invito dei Pensionati Cgil Cisl Uil di Brescia che d’intesa con Anpi e Fiamme Verdi hanno aperto ieri mattina a Rodengo Saiano (luogo di un eccidio nazista in cui morirono dieci giovani partigiani) le celebrazioni per il 68° anniversario della Liberazione.

Intervenendo in una gremitissima sala San Salvatore, il Segretario generale della Fnp Cisl, Alfonso Rossini, ha sottolineato la necessità di tenere vivi i valori che animarono la Resistenza e che portarono alla Liberazione dalla tragica stagione del fascismo e del nazismo. “La Resistenza è stata determinante per una nuova forma di convivenza civile – ha detto Rossini – con l’affermazione dei principi di giustizia e uguaglianza sanciti dalla Costituzione. Ma la loro effettiva attuazione è una conquista ancora da realizzare pienamente”. Da qui l’appello a fare della memoria un alimento per l’impegno civile di oggi e di domani.

Resistenza, patrimonio di valori da difendere
(Giornale di Brescia 20.4.2013)

Etichette: , , , ,