Undici Comuni della Bassa bresciana in campo per il lavoro

Si muovono anche i Comuni per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, facendo propria una sperimentazione avviata fin dal 2010 dalla Cisl di Brescia che anche oggi affianca le Amministrazioni comunali in questa esperienza.

L’Assemblea dei Sindaci dell’Ambito territoriale Oglio ovest – che comprende Castelcovati, Castrezzato, Cazzago, Chiari, Coccaglio, Comezzano Cizzago, Roccafranca, Rovato, Rudiano, Trenzano e Urago d’Oglio – hanno invitato le realtà industriali e artigianali del distretto (oltre 200) ad un incontro con alcune agenzie per il lavoro e la formazione al lavoro: lo IAL, Gi Group, Obiettivo Lavoro, MawManatWork, Umana, Solco.

L’appuntamento è per venerdì 19 aprile alle 20,30 nel Municipio di Chiari.

L’obiettivo è molto semplice: far conoscere i molti incentivi e le forme di sostegno all’occupazione derivanti, per esempio, dall’apprendistato e dall’assunzione di lavoratori in mobilità. Presentando l’iniziativa nel corso di una conferenza stampa che ha avuto luogo ieri pomeriggio a Chiari, Franco Claretti, presidente dell’Assemblea dei sindaci, ha sottolineato le potenzialità di un percorso che metta in rete tutte le forze disponibili.

“Puntiamo a far conoscere i diversi strumenti per salvaguardare lavoro e occupazione – ha aggiunto Giovanna Mantelli della Segreteria della Cisl provinciale – perché crediamo fortemente alla possibilità che più informazione e più servizi qualificati costituiscano un reale sostegno alle imprese finalizzato alla creazione di nuovi posti di lavoro”.

Etichette: , , , ,