La crisi del lavoro al centro della prima giornata congressuale della Femca

E’ un lungo, dolorose elenco quello che Giuseppe Marchi, Segretario generale della Femca Cisl di Brescia, ha presentato ieri pomeriggio nella relazione che ha aperto il Congresso della Femca Cisl di Brescia e della Valle Camonica-Sebino: si tratta delle centinaia di posti di lavoro nel settore tessile e chimico del bresciano inghiottiti dalla crisi.

Marchi non si è però limitato ad un resoconto notarile: la crisi del lavoro si affronta e si supera attraverso la solidarietà tra i lavoratori, attraverso politiche di equità e di opportunità. Solo così “l’occupazione – ha detto il leader della Femca – non tornerà ad essere un privilegio”.

Femca rilancia con tre obiettivi lavoro, equità e solidarietà (Bresciaoggi 15.3.2013)
Femca Cisl (chimici) una crisi drammatica (Giornale di Brescia 15.3.2013)

LA RELAZIONE CONGRESSUALE

 

Etichette: ,