Competenza e convinzione al centro del Congresso Fim Cisl che inizia domani

Inizia domani il Congresso dei delegati della Fim Cisl di Brescia e della Cisl Valle Camonica-Sebino che sancirà l’unificazione dei due territori sindacali. “Concreti, capaci, coerenti, convinti” [scarica il programa delle tre giornate] è il titolo scelto dai metalmeccanici della Cisl per i lavori che cominceranno alle 14,30 con l’intervento degli operatori sugli spunti di discussione delle tesi congressuali della categoria.

Giovedì alle 9.30 è in programma la relazione della Segreteria presentata da Laura Valgiovio; seguirà l’intervento del Segretario della Fim camuno-sebina, Giacomo Meloni, e del Segretario generale della Cisl di Brescia, Enzo Torri. Nel pomeriggio è prevista una tavola rotonda sulle politiche economiche con la partecipazione di Marco Vitale (economista d´impresa), Riccardo Cappellin (docente di Economia all’Università di Roma ) e Luca Failla (co-fondatore di uno studio legale specializzato in diritto del lavoro e diritto sindacale).

Venerdì 8 marzo, giornata conclusiva del Congresso con l’intervento di Anna Trovò, Segretario nazionale Fim, le conclusioni di Laura Valgiovio, l´approvazione della mozione finale e le operazioni di voto per l’elezione del nuovo gruppo dirigente.

Etichette: ,