Le sedi CISL sono aperte per le necessità di lavoratori, giovani, pensionati e cittadini. QUI tutti gli indirizzi e i numeri di telefono per prenotare un appuntamento

Oltre la metà dei pensionati vive con meno di mille euro
TORNA INDIETRO

Oltre la metà dei pensionati vive con meno di mille euro

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 20 Novembre 2012

Oltre metà dei pensionati, vale a dire 7,2 milioni di persone, ha una pensione sotto i 1000 euro al mese. E’ quanto scrive l’INPS nel suo bilancio sociale. Il 17% dei pensionati può contare su un reddito sotto 500 euro, il 35% tra 500 e 1000 euro. Il 24% ha assegni tra 1000 e 1500 euro, il 2,9% oltre i 3000. Le pensioni sotto 1000 euro sono il 77%.

L’Inps segnala che il reddito pensionistico medio lordo mensile nel 2011 erogato dall’Inps e dagli enti previdenziali era di 1.131 euro (1.366 euro per gli uomini, 930 per le donne). C’è grande differenza a livello territoriale (1.238 al Nord, 1.193 medi al Centro, 920 l Sud). Se invece del reddito complessivo si guarda alla singola pensione (ma oltre un quarto dei pensionati ne ha più di una) l’importo medio è di 780 euro con grandi differenze tra quelle previdenziali (870 euro) e quelle assistenziali (406 euro). Tra quelle previdenziali ci sono differenze significative nelle medie tra quelle di anzianità (1.514 euro medi), quelle legate al prepensionamento (1.469 euro medi) e quelle di vecchiaia (649 euro medi).