Contratto in salita per le BCC. A Brescia 1800 in attesa del rinnovo

Da ormai due anni i dipendenti delle Banche di Credito Cooperativo sono in attesa del rinnovo del contratto di lavoro; a Brescia ci sono nove BCC con oltre 1800 dipendenti. La vertenza registra però oggi una sostanziale novità. Con la mediazione del Ministero del Lavoro, per evitare una definitiva rottura delle trattative che avrebbe comportato la proclamazione di scioperi durante il periodo natalizio, è stata definita una convocazione urgente delle organizzazioni sindacali e dei rappresentanti di Federcasse per il prossimo 21 novembre.

Etichette: , , ,