Fare i conti con la povertà. Un convegno mercoledì 17 ottobre alla Cisl

La crisi economica mette in difficoltà anche nel bresciano migliaia di famiglie. Fattori diversi – disoccupazione, mancanza di opportunità di lavoro, stipendi ridotti per la cassa integrazione, aumento del costo di beni e servizi – creano situazioni diffuse di nuove povertà. La Cisl di Brescia promuove sul tema un incontro con Giorgio Cotelli, direttore della Caritas Diocesana, e Beppe Milanesi, presidente della Società San Vincenzo. L’appuntamento è per mercoledì 17 ottobre 2012 alle ore 15 nella sede Cisl di via Altipiano d’Asiago, 3 a Brescia.

IL VOLANTINO DELL’INIZIATIVA

La scelta della giornata di mercoledì non è casuale: il 17 ottobre si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale contro la Povertà, istituita dall’ONU a ricordo del 17 ottobre 1987, quando più di centomila persone si riunirono al Trocadéro di Parigi, dove fu firmata la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani nel 1948, per ricordare le vittime della povertà estrema, della violenza e della fame, e affermare la necessità di unirsi per cambiare la situazione.

Il convegno sarà anche l’occasione per rilanciare l’adesione della Cisl di Brescia alla campagna SUPERCENT, raccolta fondi della Caritas per aiutare le famiglie bresciane in difficoltà.

Etichette: , , , ,