Contratto chimici. Marchi (Femca): un buon risultato. Subito il confronto con i lavoratori

E’ una buona ipotesi di contratto quella che nei prossimi giorni verrà presentata alle assemblee dei lavoratori del settore chimico. Lo afferma in una nota il Segretario generale della Femca Cisl di Brescia, Giuseppe Marchi, mettendone in rilievo i contenuti e respingendo i tentativi della Cgil di sacrificarlo per la soluzione di suoi problemi interni.

 

Un buon contratto – precisa Marchi – sia dal punto di vista salariale che per le novità in tema di welfare e di percorsi per le assunzioni dei giovani, aggiungendo che la firma è giunta “a conclusione di un percorso di democrazia e rappresentanza svolto su regole unitariamente concordate e condivise”. Sottolineatura necessaria visti i comportamenti della Cgil che per divisioni interne alla sua categoria di settore ha chiesto di ridiscutere l’accordo.

Anche per questo – conclude il Segretario dei chimici Cisl – è urgente portare l’accordo al confronto con i lavoratori evitando che il rumore di un albero che cade (le beghe interne della Cgil) copra la realtà della foresta che cresce (la difesa del lavoro, la responsabilità della contrattazione, risultati concreti per i lavoratori).

Guardando la foresta che cresce

Etichette: , , ,