Un convegno per gestire la burocrazia del lavoro di cura

Si chiama “amministratore di sostegno” ed è una figura di riferimento importante per tutti coloro che sono impegnati nel lavoro di cura verso anziani e disabili. Si occupa delle pratiche burocratiche collegate a queste situazioni, evitando alle famiglie tensione e stress.

Il Coordinamento Femminile dei Pensionati Cisl ha organizzato sull’argomento – in collaborazione con Anteas – un convegno che avrà luogo martedì 25 settembre a partire dalle ore 9,30 nella sede Cisl in via Altipiano d’Asiago 3 a Brescia.

L’iniziativa vuole offrire a chi viene a trovarsi nelle condizione di assistere anziani o disabili, così come ai volontari che scelgono di occuparsene, strumenti di conoscenza generali e informazioni specifiche sui servizi che il sindacato può offrire.
La relazione introduttiva sarà svolta da Maria Rosaria Venturini, dirigente dell’Ufficio Protezione Giuridica “Struttura per la tutela” dell’ASL di Brescia; seguirà una comunicazione di Mario Pizzocaro, volontario dell’Anteas al “Punto Famiglia”.

La conclusione dei lavori è prevista per le ore 13,30.

Etichette: , ,