Firmato l’accordo fra sindacati dei pensionati e Comune di Lumezzane

E’ stato rinnovato l’accordo fra i sindacati confederali dei pensionati e il Comune di Lumezzane. Nonostante la crisi che investe anche le risorse degli enti locali gli aiuti a sostegno delle fasce più deboli della popolazione vengono confermati. Si va dal rimborso dei ticket per le spese sanitarie e per l’acquisto dei farmaci al contributo per il pagamento delle bollette. Prevista una “silver card” per anziani con sconti presso negozi convenzionati e bonus per le imposte locali. Il limite ISEE familiare fissato per usufruire dei vari benefici è di 10.940 euro.

Confermato il servizio di assistenza domiciliare garantito dalla fondazione “Le Rondini” su lavanderia, igiene e distribuzione dei pasti. Note dolenti, invece, per quanto riguarda il sostegno alla non autosufficienza a seguito dell’azzeramento delle risorse da parte della Regione. Previste riduzioni dal 10 al 20% sulla Tarsu per famiglie numerose fino all’esenzione quasi totale per le nuove coppie e rimborsi fino al 50% per l’IMU.

Per informazioni è possibile rivolgersi presso i recapito Cisl di Lumezzane in Via Montegrappa, 48/50 (telefono 030 8925327), oppure alla sede di zona della Cisl che è a Gardone Valtrompia in via Don Zanetti, 1 (telefono 0308911943).

Etichette: , , , ,