Dei quattro milioni di lavoratori in attesa del contratto, tre sono del pubblico impiego

Sono quasi 4 milioni i lavoratori italiani che attendono il rinnovo del proprio contratto di lavoro. Nel mese di luglio i contratti in attesa di rinnovo erano 35 (di cui 16 appartenenti alla pubblica amministrazione) relativi a circa 3,9 milioni di dipendenti, tre dei quali nel pubblico impiego. A partire da gennaio 2010, infatti, tutti i contratti della pubblica amministrazione sono scaduti e rimarranno tali visto il blocco delle procedure contrattuali e negoziali relative al triennio 2010-2012 deciso per legge nel 2010.

E’ il dato più evidente della periodica rilevazione dell’ISTAT sulle retribuzioni contrattuali.

Alla fine di luglio la quota dei dipendenti in attesa di rinnovo del contratto è del 29,7% nel totale dell’economia e dell’8,5% nel settore privato. L’attesa del rinnovo per i lavoratori con il contratto scaduto è, in media, di 31,6 mesi per l’insieme degli occupati e di 33,9 mesi per il settore privato.

Etichette: ,